Favorivano prostituzione, due arresti

Avrebbero favorito la prostituzione nel centro a Catanzaro: uno affittando appartamenti di sua proprietà a donne straniere e l'altro occupandosi della logistica e della riscossione degli introiti. Un medico dentista O.A.C., di 58 anni, e A.T. di 25, sono stati arrestati, e posti ai domiciliari, dalla Squadra mobile di Catanzaro con l'accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. L'indagine della sezione criminalità straniera e prostituzione della Questura del capoluogo calabrese, andata avanti per diverso tempo con osservazione e pedinamenti sul territorio cittadino, ha consentito di individuare le responsabilità dei due arrestati. In particolare è emerso che il dentista, proprietario di diversi appartamenti, fittava le abitazioni alle ragazze con la complicità del giovane che si occupava della logistica. A confermare il quadro è stata una prostituta colombiana che ha indicato nel 25enne la persona alla quale consegnava 350 euro a settimana per fruire di un piccolo appartamento.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Lamezia Informa
  2. Calabria WebOggi
  3. Il Lamentino
  4. ZMedia
  5. Il Lamentino

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Pietro in Amantea

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...